APPRENDRE À DÉSIRER

Autore: Gérard Amiel
Anno: 2021
Editore: EME Editions
Collana: Lire en psychanalyse
Pagine: 268

Gérard Amiel

La place prépondérante du discours de la science dans notre modernité, comme l’amplification des jouissances liées à la consommation nous font oublier la spécificité humaine découverte par la psychanalyse. Si nous sommes avant tout des parlêtres, cet ouvrage l’explicite pas à pas pour les profanes comme pour les initiés et en tire toutes les conséquences. Car le refus de cette prise en compte se paie au prix fort de catastrophes tant individuelles que collectives, dont le retour des idéologies qui ont agité l’histoire du XXe siècle et que l’on croyait définitivement enterrées fait intégralement partie.

Il posto predominante del discorso della scienza nella nostra modernità, così come l’amplificazione dei godimenti legati al consumo, ci fanno dimenticare la specificità umana scoperta dalla psicoanalisi. Se siamo prima di tutto dei parlessere, questo libro lo chiarisce passo dopo passo sia per i profani che per gli iniziati e ne trae tutte le conseguenze. Perché il rifiuto di tenerne conto ha un prezzo elevato in termini di disastri sia individuali che collettivi, di cui il ritorno delle ideologie che hanno agitato la storia del XX secolo e che si pensava fossero state definitivamente sepolte è parte integrante.

G. Amiel. Psychanalyste ex-président de l’ALI Rhône-Alpes, psychiatre ex-assistant-chef de clinique des universités au CHU, Gérard Amiel tient un séminaire public depuis trente ans, publie de nombreux articles en revues spécialisées et organise des colloques internationaux. 
Psicoanalista, ex presidente dell’ALI Rhône-Alpes, psichiatra, ex capo assistente della clinica universitaria CHU, Gérard Amiel tiene da trent’anni un seminario pubblico, pubblica numerosi articoli su riviste specializzate e organizza conferenze internazionali.

Ultimi articoli

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA e antideclinistiMarisa FiumanòNapoli, Istituto per gli studi filosofici, 21 febbraio 2020facebooktwitterLe donne hanno iniziato Freud alla psicoanalisi: Anna, Emmy, Lucy, Elisabeth, Katarina, le sue prime pazienti, sono giovani...

Leggere il presente con Freud e Lacan

Leggere il presente con Freud e Lacan

Leggere il presente con Freud e LacanEditore: mimesisAnno: 2021Collana: nodiPagine: 120Jean-Pierre LebrunfacebooktwitterIl mondo è cambiato. Questa mutazione radicale ha prodotto fenomeni macroscopici come la separazione del godimento sessuale dalla procreazione. A un...

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

Declinisti e antideclinisti

Declinisti e antideclinistil'Editoriale di marisa fiumanòMarisa FiumanòfacebooktwitterNella polemica tra “declinisti” e “antideclinisti” che ha preso l’avvio dall’uscita dellibro di Marc Zephiropoulos Du Père mort au declin du père: où va la psychanalyse?(PUF, 2014)...

Lo straniero che ci abita. Dialoghi intorno al corpo

Lo straniero che ci abita. Dialoghi intorno al corpo

Lo straniero che ci abita. Dialoghi intorno al corpoEditore: Castelvecchi Anno: 2021 Collana: Correnti Pagine: 90 Marisa Fiumanò facebooktwitterCon il corpo si dice molto più di quanto non si abbia intenzione di dire. Il corpo ci tradisce in continuazione, comunica...

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA e antideclinistiMarisa FiumanòNapoli, Istituto per gli studi filosofici, 21 febbraio 2020facebooktwitterLe donne hanno iniziato Freud alla psicoanalisi: Anna, Emmy, Lucy, Elisabeth, Katarina, le sue prime pazienti, sono giovani...

Leggere il presente con Freud e Lacan

Leggere il presente con Freud e Lacan

Leggere il presente con Freud e LacanEditore: mimesisAnno: 2021Collana: nodiPagine: 120Jean-Pierre LebrunfacebooktwitterIl mondo è cambiato. Questa mutazione radicale ha prodotto fenomeni macroscopici come la separazione del godimento sessuale dalla procreazione. A un...

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

Declinisti e antideclinisti

Declinisti e antideclinistil'Editoriale di marisa fiumanòMarisa FiumanòfacebooktwitterNella polemica tra “declinisti” e “antideclinisti” che ha preso l’avvio dall’uscita dellibro di Marc Zephiropoulos Du Père mort au declin du père: où va la psychanalyse?(PUF, 2014)...

Lo straniero che ci abita. Dialoghi intorno al corpo

Lo straniero che ci abita. Dialoghi intorno al corpo

Lo straniero che ci abita. Dialoghi intorno al corpoEditore: Castelvecchi Anno: 2021 Collana: Correnti Pagine: 90 Marisa Fiumanò facebooktwitterCon il corpo si dice molto più di quanto non si abbia intenzione di dire. Il corpo ci tradisce in continuazione, comunica...

L’incidenza del reale nel transfert del caso clinico L’uomo dei ratti di Sigmund Freud

L’incidenza del reale nel transfert del caso clinico L’uomo dei ratti di Sigmund Freud

Il giovane Ernst Lanzer, reduce dalle manovre militari, si è presentato nello studio di Freud per chiedergli un certificato che attestasse la necessità per lui ineludibile di realizzare una fantasia ossessiva nella quale ha incluso due ufficiali suoi colleghi: a loro deve coattivamente chiedere di recarsi insieme all’ufficio postale di Z per eseguire, con la signorina dello sportello, quella bizzarra scenetta di restituzione di una somma di denaro. Gli stessi tratti ossessivi di ciò che Freud non ha esitato a chiamare “delirio”, presenta il progetto di matrimonio con la cugina Gisela, una donna verso la quale egli tuttavia sostiene di non nutrire alcun appetito sessuale.

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA

IL FEMMINILE TRA LE PIEGHE DELL’ISTERIA e antideclinistiMarisa FiumanòNapoli, Istituto per gli studi filosofici, 21 febbraio 2020facebooktwitterLe donne hanno iniziato Freud alla psicoanalisi: Anna, Emmy, Lucy, Elisabeth, Katarina, le sue prime pazienti, sono giovani...

Leggere il presente con Freud e Lacan

Leggere il presente con Freud e Lacan

Leggere il presente con Freud e Lacan. Il mondo è cambiato. Questa mutazione radicale ha prodotto fenomeni macroscopici come la separazione del godimento sessuale dalla procreazione.